Teatro Antico Catania

Situato sul versante meridionale della collina dove sorgeva l’antica acropoli di Catania, il Teatro Romano della città etnea, è stato realizzato con successivi ampliamenti in un arco di tempo che va dal I al IV secolo d.C.

Posta su alti corridoi coperti a volta, la cavea del Teatro Romano di Catania in passato era probabilmente in grado di ospitare circa 7.000 spettatori. L’alternanza cromatica del bianco e del nero, che caratterizza la maggior parte degli edifici catanesi, conferiva eleganza e sontuosità al monumento.

Negli anni ’50 vennero compiuti importanti lavori di sbancamento che riportarono alla luce gran parte della cavea e restituirono una grande quantità di marmi decorativi. Gli scavi furono in seguito interrotti per riprendere a partire dal 1980. In quest'occasione fu rinvenuto un frammento della testa di Marco Aurelio, ricomposta interamente nel 2000, quando fu ritrovato un secondo frammento.
Grazie agli ultimi scavi (2014-2015) la cavea del teatro è stata restaurata e sul lato esterno nord è stata messa in luce una sequenza stratigrafica di epoca neolitica ed eneolitica.

Negli ultimi anni il Teatro Romano di Catania fa da splendida cornice a diverse rappresentazioni culturali che svariano dal teatro alla musica.

I prossimi eventi al Teatro Antico Catania

  • Non ci sono eventi in questo luogo
  • SCARICA IL PROGRAMMA